L’esplorazione a 360 gradi è facile e coinvolgente. Puoi scegliere uno dei punti rossi e spostarti con il mouse o con le frecce che trovi a destra dell’immagine. Se non muovi il mouse, l’applicazione ti mostrerà automaticamente i vari punti in sequenza. Gli Hot Point contrassegnati dalle icone grigie contengono ulteriori informazioni: video, riprese aeree realizzate con il drone, suoni raccolti sott’acqua con l’idrofono e molto altro.

Centrale di Champagne 1

La centrale idroelettrica di Champagne 1 è stata costruita nel 1921. Si presenta con una struttura semplice dalla forma quadrata con torrioni
laterali, ma importante e preziosa per la lavorazione della pietra a vista, le ampie finestre guelfe, i grandi portoni in legno pregiatamente
lavorati. Si inserisce in perfetta armonia nel paesaggio circostante e con i castelli delle vicinanze: Aymavilles, Sarre, Saint-Pierre, Sarriod de
la Tour, Châtel-Argent e Introd. Aperto il ligneo portone, appaiono inaspettati decori e motivi architettonici alle pareti e al soffitto. Superato
lo stupore iniziale, la maestosa scala che porta al balcone del primo piano è un richiamo irresistibile verso la grande sala che, un tempo, era
il posto di comando del macchinario. Dal balconcino si possono vedere i tre gruppi idroelettrici, ormai pressoché centenari, quasi totalmente
originali e completamente funzionanti.

 

Comune: Villeneuve
Quota: 678 m slm
Entrata in esercizio: anno 1921